Isola d'Elba

ISOLA D’ELBA

Secondo la leggenda la collana di Venere si spezzò e le 7 perle che la componevano caddero nel Mar Tirreno, dando vita alle meravigliose isole dell’Arcipelago Toscano.

Oggi l’Isola d’Elba, il Giglio, Capraia, Montecristo, Pianosa, Giannutri e Gorgona rappresentano un habitat unico per il loro clima, la flora, la fauna e la storia.

Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano tutela dal 1996 gran parte di questo patrimonio “a 7 stelle”.

L’Elba, la maggiore delle sette sorelle, è per estensione la terza isola italiana ed offre uno sviluppo costiero di ben 147 chilometri, caratterizzato da una moltitudine di paesaggi diversi: dai romantici borghi di pescatori ai paesini arroccati sulle colline, dalle verdi vallate ai golfi e alle spiagge bianchissime.

La popolazione conta oggi circa 35.000 abitanti residenti in 8 comuni distinti, il maggiore dei quali è Portoferraio.

Frequenti collegamenti marittimi coprono i circa 10 km che separano l’Isola d’Elba, dal “continente”, lungo le linee Piombino – Portoferraio e Piombino – Cavo.
Un piccolo aeroporto internazionale consente invece di raggiungere l’Elba da alcune importanti città italiane ed europee.

Il massiccio del Monte Capanne (1019 m) rappresenta il punto più alto dell’isola, dalla vetta del quale è possibile ammirare gran parte dell’arcipelago.

Numerose sono le opportunità offerte agli amanti della natura e dello sport e le occasioni per immergersi non solo nelle acque ma anche nella vita stessa dell’isola.

Assolutamente da non perdere le tradizionali feste popolari, alcune delle quali straordinarie e affascinanti, come la Rievocazione della leggenda dell’Innamorata e la Festa dell’Uva, insieme a spettacoli pirotecnici, sagre, concerti e spettacoli teatrali.